Comunicazioni ,Eventi e Mostre

Il 12 Gennaio 2017, nei locali espositivi dell’Archivio di Stato di Siracusa, è stata presentata al pubblico la mostra documentaria “Santa Lucia   patrona di Siracusa”.

La rassegna abbraccia l’arco temporale che va dal 1518 alla prima metà del 900 e vuole   testimoniare lo slancio di fede dei siracusani verso la Santa, slancio che si manifesta nei secoli con generosi donativi elargiti per ricambiarLa della protezione e delle grazie concesse in occasione di gravi calamità quali terremoti e carestie.

In esposizione copia del Codice Papadopulo, unico documento esistente sul martirio di S. Lucia, presentato nell’originale greco, documenti relativi alla realizzazione del simulacro, della cassa e del reliquario d’argento, conferme di privilegi, organizzazione dei festeggiamenti e delle processioni nei secoli e documenti riguardanti la grande e devota partecipazione del popolo.

Nel corso dell’inaugurazione della mostra è stato presentato il volume “Lucia e il suo Re” di Vincenzo Migliorisi, edito dalla Fondazione Emmaus.

La mostra resterà aperta fino al 30 giugno 2017 e sarà visitabile:

da  Lunedì a Giovedì ore 9,00 – 16,00

il   Venerdì ore 9,00 – 15,00.




Eventi e Mostre Conclusi:manifesto

MOSTRA DOCUMENTARIA: “I figli della terra siracusana che parteciparono alla prima guerra mondiale (1915-1918)”. 

L’Archivio di Stato di Siracusa, domenica 11 ottobre 2015, in occasione del progetto nazionale “Domenica di Carta” che prevede l’apertura degli Archivi e delle Biblioteche Statali, propone al pubblico una mostra dal titolo “I figli della terra siracusana che parteciparono alla prima guerra mondiale (1915-1918)”. In esposizione i fogli matricolari di coloro che persero la vita durante le operazioni belliche, documentazione attestante i cimiteri dove furono sepolti, fotografie e cimeli e alcune copie del giornale “La Domenica del Corriere” con le illustrazioni dei luoghi di battaglia e dei militari impegnati. La mostra allestita con la collaborazione della Società Siracusana di Storia Patria sarà visitabile fino al 31 Dicembre a Siracusa via Turchia 4/S: domenica 11 ottobre dalle ore 9,00 alle ore 13,00, dal 12 ottobre al 31 dicembre 2015 da lunedì a giovedì dalle ore 9,00 alle ore 16,30 e il venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00.

Locandina



MOSTRA DOCUMENTARIA: "Storia dell'alimentazione nei documenti d'archivio"

Storia dell'alimentazione nei documenti d'archivio Siracusa - Copia (2)


Saranno in esposizione documenti relativi alla produzione agricola del nostro territorio, i consumi, le mete annonarie, le importazioni ed esportazioni con particolare cura all’estrazione del sale,  alla pesca nelle tonnare locali, alla vendita di neve, alla nascita dell’industria vinicola delle Cantine di Rudinì e alla produzione e trasformazione del pomodoro ciliegia di Pachino.



MOSTRA DOCUMENTARIA: "Dal feudo Scibini degli Starrabba alla terra di Pachino"

Lunedì 23 febbraio 2015, alle ore 17, nei nuovi locali dell’Archivio di Stato di Siracusa (via Turchia 4/s), si tengono la presentazione della pubblicazione Terra compita di Rosa Savarino e l'inaugurazione della mostra documentaria Dal feudo Scibini degli Starrabba alla terra di Pachino, a cura dell'Archivio di Stato di Siracusa  con la collaborazione di Rosa Savarino.

La mostra è stata realizzata interamente con la documentazione dell’Archivio di Rudinì, conservato presso l’Archivio di Stato  e che l’autrice ha utilizzato per le ricerche sulla storia imprenditoriale della famiglia Starrabba, fondatrice di Pachino.

La mostra è aperta al pubblico dal 23 febbraio al  12 marzo 2015, da lunedi a giovedì, dalle 9 alle 16, e venerdì, dalle 9 alle 13.

Inaugurazione nuova sede  

           invito              manifesto

Giorno 24/10/2014 in occasione della cerimonia di inaugurazione della nuova sede dell’Archivio di Stato di Siracusa presentiamo la mostra documentaria “Gemme d’Archivio”. Già il titolo della mostra evidenzia la peculiarità della documentazione selezionata, infatti sono in esposizione 42 documenti appartenenti a diversi fondi archivistici tutti di pregio e che abbracciano un ampio arco temporale che va dal sec. XIII° al sec. XX°. Tra questi si segnalano: il sigillo in cera rossa della Regina Maria di Castiglia, i privilegi concessi alla città di Siracusa, le “verrine” di Cicerone, il frammento del “Codice Aristotelico” e ancora i sigilli, i capilettera miniati, le stampe serigrafate dei volumi notarili e la cartografia relativa a diversi monumenti di Siracusa.

Con questa iniziativa poniamo ancora una volta all’attenzione dei visitatori  tre concetti: conservazione, valorizzazione e promozione tutti fondamentali per continuare a rendere vivo lo straordinario patrimonio documentario, conservato nel nostro Istituto, patrimonio appartenente ai cittadini, unico per lo studio della storia della nostra città e del territorio.


Domenica 5 ottobre 2014, per il progetto di valorizzazione "Domenica di carta" nei nuovi locali dell'Archivio di Stato di Siracusa in via Turchia 4 S , sarà allestita la mostra documentaria "Gemme d'Archivio" e verranno effettuate visite guidate per far conoscere ai visitatori il patrimonio archivistico custodito.

Orario apertura: dalle 10.00 alle 18.00